Caldaia Baxi che perde acqua, cosa fare?

Centro Assistenza Tecnica Baxi

La caldaia è un elemento fondamentale in un’abitazione, poiché provvede al riscaldamento e alla produzione di acqua calda e quindi un suo malfunzionamento, come la perdita di acqua, può seriamente peggiorare il livello di benessere nella tua casa.
Per evitare che ciò avvenga, è necessario eseguire la manutenzione della caldaia rivolgendosi a degli esperti che possano aiutarti ad individuare il reale problema.
Per ciò che concerne la perdita di acqua, non è sempre facile individuare la causa e la procedura può richiedere molto tempo. Bisogna sempre tenere conto della quantità di acqua che si disperde, poiché in base a questa dovrai operare in maniera differente.
Spesso, la prima causa di una perdita di acqua della caldaia risiede nel fatto che non è stata messa in funzione per molto tempo. In questo caso, sarà sufficiente far sfiatare i termosifoni. Essi infatti spesso causano un aumento eccessivo della pressione. Il problema si risolverà in pochi minuti, spesso senza dover ricorrere ad un tecnico esperto.
Tuttavia, se il problema risulta essere più complesso, è vivamente consigliato rivolgersi ad un centro assistenza caldaie. In particolare modo, il centro assistenza caldaie Baxi è un ottimo punto di riferimento per risolvere il tuo problema!
Baxi si avvale di una rete di Centri di Assistenza Tecnica autorizzati, professionali e molto precisi, in grado di soddisfare ogni tua esigenza.

Assistenza Caldaia Baxi

I tecnici di Baxi ti aiuteranno a risolvere il problema in poco tempo.
Infatti, se la perdita di acqua è considerevole, è necessario controllare subito la valvola di sfogo, poiché essa, quando rileva che vi è una pressione eccessiva
nella caldaia, fa fuoriuscire tanta acqua fungendo così come spia d'allarme che ti informerà del fatto che è ora di rivolgersi ad un esperto nel settore, il quale ti aiuterà a trovare la causa.
Una volta individuata quest'ultima, si deve chiudere l'acqua e poi far sfiatare i termosifoni attraverso la valvola di sfogo, così da ottenere un abbassamento della pressione ( non deve superare il valore di 1,5 bar). A questo punto, si può riattivare il flusso d' acqua e riutilizzare normalmente la caldaia.
Se si tratta invece di una piccola perdita, è necessario controllare tutti i tubi che hai in casa, per individuare il punto esatto della fuoriuscita. Questa operazione è però molto complessa e richiede assolutamente l’assistenza di un esperto. Individuato il punto, si deve poi interrompere il flusso d' acqua e svuotare il tubo, smontandolo e successivamente sostituirlo.
Se la perdita proviene da un raccordo, bisogna cambiare le guarnizioni o semplicemente, stringere meglio il collegamento che le mantiene.
Se la caldaia perde acqua da spenta e la perdita è localizzata vicino alla valvola di sicurezza, si tratta probabilmente di un problema di pressione. Se la pressione è invece bassa, ma la perdita d' acqua viene ugualmente dalla valvola di sicurezza, è probabile che si sia accumulata aria nei termosifoni e quindi sarà necessario sfiatarla. Se anche dopo questa operazione la caldaia continua a perdere acqua attraverso la valvola di sicurezza, potrebbero esserci problemi allo scambiatore secondario o semplicemente la valvola si è danneggiata. In questo caso è meglio rivolgersi a un esperto.
Quindi, le cause possono essere molto diverse, e ognuna di esse richiede uno specifico intervento. Inoltre, vi possono essere motivi più complessi da individuare e in questo caso, si rende assolutamente necessario il ricorso a dei professionisti, in modo da evitare di peggiorare la situazione o di sostenere costi inutili, senza aver individuato il vero problema.

Manutenzione Caldaia Baxi

Il consiglio è sempre quello di rivolgersi a un esperto, al fine di evitare ulteriori problemi.
Vi sono svariati motivi per cui è vantaggioso rivolgersi a un centro assistenza baxi (CAT).
In primo luogo, la prima accensione è gratuita. Ciò significa che un tecnico professionista avvierà il tuo impianto provvedendo a tutte le verifiche di sicurezza richieste dalla normativa vigente gratuitamente! Basta contattare il Centro di Assistenza Tecnica Baxi più vicino ed il gioco è fatto!
In secondo luogo, Baxi offre la possibilità di stipulare un contratto di manutenzione programmata, che è sicuramente il modo migliore per mantenere l' impianto sicuro ed efficiente.
In terzo luogo, Baxi offre una garanzia di 5 anni per la tua caldaia murale, ciò ti porterà al riparo da qualsiasi spesa imprevista.
Inoltre, Baxi è in possesso dei requisiti tecnico- professionali previsti dalle Leggi Vigenti e partecipa a corsi di addestramento e aggiornamento tecnico.
Infine, non bisogna dimenticarsi della qualità e della convenienza. I CAT Baxi offrono qualità ad un giusto prezzo e utilizzano come materiale di sostituzione, solamente oggetti Baxi, in modo da mantenere inalterate le caratteristiche della tua caldaia!

Caldaie Assistenza Baxi

Perciò, se la tua caldaia perde acqua e non sai più dove sbattere la testa per risolvere il problema, contatta un esperto dei centri assistenza Baxi!
Vi sono moltissimi Centri Assistenza Baxi in tutta Italia, potrai così riparare la tua caldaia servendoti di riparatori autorizzati che risolveranno in brevissimo tempo i tuoi problemi.
Baxi ti offre: riparazione, supporto online, sostituzione di caldaie a gas, di caldaie a condensazione, di caldaie murali, di caldaie ad accumulo, di caldaie murali da interno e da esterno, di caldaie a terra guaste e sostituzione pezzi di ricambio difettosi, tutto ad un prezzo conveniente e ad una qualità eccezionale!
Quindi, cosa aspetti? Se hai un problema con la tua caldaia, non perdere tempo a cercare di risolverlo, causandone altri cento, ma piuttosto contatta un esperto del Centro Assistenza Tecnica Baxi che ti rimedierà il tuo problema in un batter d'occhio e ad un prezzo conveniente, lasciandoti libero da ogni preoccupazione e dallo stress dovuto al malfunzionamento della tua caldaia!